XXI Anno di pubblicazione

Ringraziamo tutti coloro che, in questi anni, ne hanno fatto
dono a sé e ad altri

calendario-romano-2018kal2018_5

Nell’annus si produce la cosmogonia in senso romano, si ripete l’intero ciclo della civiltà tradizionale, si rinnovella la memoria delle Gesta dei Maggiori, che nelle feste rivivono.”

Il Calendario Romano è unico nel suo genere, viene pubblicato da più di venti anni.

Realizzato sulla base dell’antico calendario latino, ripropone la suddivisione del Mese secondo la cadenza rituale e civile del Calendario Romano, segnala di ogni mese la qualità, le festività, le principali divinità connesse, gli anniversari.

Indicazioni Metereologiche, delle Costellazioni, degli eventi connessi, dei ritmi arcaici dell’Agricoltura, etc..   

Indicazioni cultuali di massima del rito pubblico e privato romano.

Si offre come ottimo strumento per conoscere e riacquisire la ciclicità ed il ritmo su cui si basava la vita prima dell’avvento del Cristianesimo e della demitizzazione del tempo.

Citazioni dai Fasti di Ovidio, da Natvralis Historia di Plinio e dal De Agricoltura di Columella.

Attuale nella concezione, elegante nella veste grafica, si compone di 12 immagini originali dedicate alle Divinità connesse alla qualità del mese, o alle antichità Romane.

Un interessante occasione di dono nuova e, allo stesso tempo, significativa, come altresì un’occasione per conoscere la nostra originale Tradizione Spirituale e Civile ed incontrarne le persistenze nell’attualità del nostro tempo.

Vi si possono trovare influssi delle Stelle Fisse, Effemeridi Tradizionali dei Pianeti, Qualità dei Giorni

Ogni mese riporta un’immagine delle maggiori Divinità, tratte da Panthevm Mythicvm, seu fabvlosa Deorvm Historia, P. Francisco Pomey, Francoforte e Lipsia, 1752


Vai alla scheda e acquista

Guarda il video